CreAzioni Giovani è un viaggio nato per valorizzare il patrimonio ambientale e culturale attraverso arti visive, musica e storie di personaggi e luoghi. 

FOTOGRAMMI VENETI: I giovani raccontano

Il progetto CreAzioni Giovani è stato presentato dall’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Sarego in collaborazione con l’associazione di promozione sociale Equistiamo e il Circolo Festambiente. Ammesso al bando “fotogrammi Veneti” )DGR. n. 554 del 21/04/2015) è stato realizzato con il contributo della Regione Veneto.

“Fotogrammi Veneti” è il Veneto visto con gli occhi dei giovani: i giovani, attraverso l’espressività creativa, raccontano il nostro territorio.

La scelta delle politiche giovanili venete, sostenuta anche a livello nazionale dagli indirizzi espressi nell’intesa Stato/Regioni 101 CU del 17.10.2010, e sottesa al progetto “Il Veneto riparte dai giovani: linee programmatiche per il nuovo sviluppo regionale” di cui alla D.G.R. n. 1904/2011, ha portato in un’epoca di forte instabilità e crisi economica a scommettere sull’arte e la creatività “socio-culturale”. Questi ambiti segnano, solitamente, in frangenti storici analoghi, una forte compressione, dovuta alla necessità di fronteggiare quelle che a prima vista appaiono essere le uniche vere emergenze, legate ai bisogni contingenti.
Può, quindi, sembrare inopportuno in un momento in cui sopravanzano i neet, giovani che sembrano spariti dai circuiti “normali” delle generazioni che li hanno preceduti fatti di studio, lavoro e formazione, pensare di “valorizzare la creatività e i talenti dei giovani in relazione alle professioni legate alle arti visive, alla musica e alla multimedialità”, come risposta allo spettro della disoccupazione e per la costruzione di percorsi di autonomia.  In realtà, investire sull’educazione culturale e sociale può rappresentare la maniera più adatta per non condannare un’epoca ed una generazione all’appiattimento socio-culturale, ponendo, invece, proprio attraverso la capacità artistica e creativa giovanile le basi per uscire dalla stagnazione economica attuale.

(fonte: PORTALE SOCIALE REGIONE VENETO)

IL PROGETTO

Il progetto è nato per valorizzare i giovani del territorio ed in particolare creare attorno a loro un percorso in grado di mettere in luce il loro talento artistico, la loro innata creatività contribuendo cosi a renderli consapevoli delle loro potenzialità e dando loro stimoli per ricoprire un ruolo attivo nella comunità locale.
Tema centrale dell’iniziativa è l’ambiente e la valorizzazione del territorio; il tema sarà analizzato, studiato, sviluppato sotto forma di prodotti e veicolato al pubblico finale per mezzo dei seguenti strumenti: fotografia, musica e multimedialità.

I partner della rete coordinata dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Sarego (Circolo Festambiente Vicenza, Associazione Culturale EquiStamo, G.A.S. AldiquadelGuà e l’Associazione Culturale Orchestra Giovanile di Sarego) supporteranno professionalmente i ragazzi del gruppo di coordinamento nell’organizzazione e gestione di tre tipologie di esperienze che saranno gratuitamente offerte ai giovani del territorio:
a. un laboratorio teorico-pratico di 10 appuntamenti centrato sulla produzione di audiovisivi di taglio documentaristico
b. un Festival di due giornate sull’arte e la natura sviluppato in 5 incontri rivolti ai giovani artisti emergenti
c. eventi finalizzati a scoprire le bellezze territoriali e a promuovere la tutela dell’ambiente, tra cui un convegno sulle problematiche ambientali.

I prodotti multimediali che ne risulteranno, saranno:
– un mediometraggio documentaristico;
– un blog per la pubblicizzazione del Festival;
– short videos di presentazione del progetto, della rete, del territorio e delle iniziative da veicolare su blog e social;
– mappa telematica delle bellezze paesaggistiche;
– video divulgativo di sensibilizzazione nei confronti della tutela dell’ambiente;
– una raccolta fotografica.

Il progetto mette al centro la ricerca di storie come strumento per raccontare luoghi e persone del nostro territorio: un’indagine culturale e ambientale che diventa sociale. Generazioni a confronto, interviste e ricerche per conoscere non soltanto un nuovo punto di vista sulla realtà che viviamo, ma anche le modalità per promuoverla e valorizzarla, le aspettative per il futuro e le attese verso la comunità locale.

Annunci